fbpx
STAY TUNED! Allo shock day mancano:

5 alimenti che combattono il colesterolo alto

5 alimenti che combattono il colesterolo alto
14 Luglio 2020 sifaformazione_admin
In Blog, Nutrizione

Come combattere il colesterolo con l’alimentazione?

 

Si crea sempre molto allarmismo quando si parla di “colesterolo alto”.
È vero che raggiungere un livello elevato di colesterolo è semplice, soprattutto se si segue un’alimentazione scorretta, si è in sovrappeso e magari anche sedentari ma è vero anche il contrario: cambiare ciò che si mangia  può ridurre il colesterolo e i trigliceridi fluttuanti nel flusso sanguigno.
È abbastanza risaputo ormai che frutta e verdura fresca, cereali integrali e “grassi buoni“, come quelli presenti nell’olio extravergine d’oliva o nella frutta secca, fanno tutti parte di una dieta salutare e benefica per il cuore ma alcuni alimenti sono particolarmente efficaci nel ridurre il colesterolo. Vediamoli insieme.
Alcuni alimenti che abbassano il colesterolo forniscono una buona dose di fibra solubile, capace di legare il colesterolo e i suoi precursori nel sistema digestivo e di trascinarli fuori dal corpo prima che entrino in circolazione.
Altri forniscono grassi polinsaturi, che riducono direttamente l’LDL o anche altri cibi contenenti steroli vegetali e stanoli impediscono al corpo di assorbire il colesterolo.
ECCO 5 DI QUESTI ALIMENTI:
  • Avena. Un modo semplice per iniziare a ridurre il colesterolo è scegliere la farina d’avena o l’avena in fiocchi poiché fornisce da 1 a 2 grammi di fibra solubile.
  • Fagioli. I fagioli sono particolarmente ricchi di fibra solubile. Richiedono anche un po ‘di tempo prima che il corpo li digerisca, il che significa che aumentano anche il senso di sazietà dopo un pasto. Questo è uno dei motivi per cui i fagioli sono un alimento utile per le persone che cercano di perdere peso e inoltre avendo così tanta scelta, esempio fagioli, lenticchie, ceci, piselli, fave e cosi via e così tanti modi per prepararli, i fagioli sono un alimento molto versatile.
  • Frutta secca . Una serie di studi dimostra che mangiare mandorle, noci, arachidi  fa bene al cuore. Mangiare circa 30g di frutta secca al giorno può ridurre leggermente l’LDL, nell’ordine del 5%.
  • Alimenti fortificati con steroli e stanoli.  Steroli e stanoli, estratti dalle piante, aumentano la capacità del corpo di assorbire il colesterolo dal cibo. Le aziende li stanno aggiungendo a cibi che vanno dalla margarina e barrette di cereali al succo d’arancia e cioccolato. Sono anche disponibili come integratori. Assumere 2 grammi di steroli o stanoli vegetali al giorno può ridurre il colesterolo LDL di circa il 10%.
  • Pesce grasso. Mangiare pesce due o tre volte alla settimana può ridurre il LDL in due modi: in primis sostituendo la carne, che ha grassi saturi che aumentano il livello di LDL e in secundis  fornendo grassi omega-3 che riducono il livello di LDL. Gli Omega-3 infatti riducono i trigliceridi nel flusso sanguigno e proteggono anche il cuore aiutando a prevenire l’insorgenza di aritmie cardiache.

0 Commenti

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Call Now Button
{"cart_token":"","hash":"","cart_data":""}