INTEGRATORI "BRUCIA GRASSI" - Sifa Formazione

INTEGRATORI “BRUCIA GRASSI”

INTEGRATORI “BRUCIA GRASSI”
27 Maggio 2021 Fabrizio D'Agostino
In Blog, News, Nutrizione

INTEGRATORI BRUCIA GRASSI: a cosa servono? Sono utili?

Introduzione

Chi intraprende un percorso di fitness molto spesso lo fa non solo per una questione di salute, ma anche per fini estetici. Uno degli obiettivi più gettonati è la perdita di peso.

Dieta equilibrata e allenamento corretto sono il connubio perfetto per ottenere risultati. Talvolta, può essere di supporto l’integrazione, indipendentemente dall’obiettivo che si vuole raggiungere.

Nel caso del dimagrimento, si sente parlare molto di “bruciagrassi”.

Bruciagrassi: cosa sono e a cosa servono

I bruciagrassi sono integratori in grado di accelerare il metabolismo e migliorare la perita del tessuto adiposo. Questo in sinergia con, come anticipato, sana alimentazione e allenamento specifico.

I principali integratori che appartengono a questa categoria contengono particolari composti che hanno lo scopo di favorire l’ossidazione di grassi.

Principali bruciagrassi:

  • Citrus aurantium: è uno stimolante blando, chimicamente simile all’efedrina e la caffeina. Contiene sinefrina che sembrerebbe porti ad una riduzione dell’appetito con conseguente aumento del metabolismo basale, favorendo l’ossidazione dei grassi.

Vi sono diversi studi condotti in vivo sull’efficacia di questo stimolante, tuttavia non vi sono risultati così significativi da poter stabilire delle concentrazioni standard che possano garantire la perdita di peso.

  • Polifenoli del tè verde (catechine e nello specifico epigallocathechina gallato, EGCG)
  • Coleus forskohlii, ovvero integratore dietetico utilizzato per stimolare l’attività dell’adenilato ciclasi. Questo enzima contribuisce ad attivare nella cellula adiposa la lipasi ormone-sensibile che porta alla demolizione dei depositi.

Effetti collaterali

Questi integratori non hanno grandi controindicazioni, tuttavia un eccesso è stato correlato ad un aumento della pressione sanguigna o disturbi cardiaci.

Conclusioni: Sono utili?

In conclusione si può affermare che, come già descritto, la miglior strategia e anche la più sana per perdere peso è seguire un’alimentazione completa, equilibrata e bilanciata abbinata al giusto allenamento. Tuttavia, può essere di supporto un supplemento, ma non indispensabile. Certo è che presi singolarmente non apportano alcuni benefici.

Bibliografia

  • Citrus aurantium and synephrine alkaloids in the treatment of overweight and obesity: an updateS. Haaz1, K. R. Fontaine1, G. Cutter2, N. Limdi3, S. Perumean-Chaney2 and D. B. Allison
  • “Guida completa all’alimentazione sportiva”, Anita Bean.

Comments (0)

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Call Now Button
[]
{"cart_token":"","hash":"","cart_data":""}